[PC] Chasm

Max_R

Member

Chasm è rimasto per diversi anni nella mia wishlist di Steam in attesa che venisse pubblicato dopo che ho seguito il crowdfounding nel 2013: come in tanti casi simili, il gioco previsto per il 2014, è stato pubblicato con un ritardo di più di quattro anni.
Fortunatamente, in questo caso il titolo non è stato lasciato a se stesso ed è stato infine consegnato ai suoi quasi 7000 backers.

In Chasm impersoniamo una recluta della guardia imperiale che è stata mandata ad investigare su strane sparizioni avvenute in un piccolo villaggio di periferia.
Dopo un breve intro ed un altrettanto breve tutorial alla fortezza, il gioco effettivo inizierà al villaggio o meglio dalle miniere del villaggio. Queste fungeranno anche da hub per le altre location del gioco.
I pochi abitanti rimasti vi chiederanno di svolgere per loro conto alcune peculiari missioni secondarie per poi ripagarvi con oggetti o servizi specifici che vi aiuteranno nel corso degli eventi. Lo stesso vale per ogni abitante che riuscirete a trarre in salvo.
I ragazzi di Discord Games hanno voluto proporre un Metroidvania 2D /16bit abbastanza classico nelle meccaniche: il nostro personaggio accumula esperienza con la morte dei nemici, i quali laciano dietro di loro delle ricompense che potremo indossare o consumare utilizzando il nostro inventario. Le reliquie, poste perlopiù in zone ostiche da raggiungere, serviranno invece a garantirci abilità speciali che saranno necessarie a raggiungere posti che altrimenti sarebbero irraggiungibili: tunnel subacquei, appigli troppo alti, zone buie..
Il sistema di combattimento prevede l’impiego di due mani: una verrà occupata dalle armi bianche, mentre l’altra verrà occupata da oggetti magici che possono servire ad attaccare o a difendere. Ciascuna mano corrisponde ad un tasto del controller. Gli altri due tasti previsti serviranno al salto ed alla schivata.
Oltre ai soliti consumabili, tra pozioni e cibo, dovremo anche vestire da capo a piedi il nostro eroe con quello che troviamo. Ogni oggetto ha le sue caratteristiche e ci si troverà spesso a cambiare configurazione per meglio affrontare le imprese.
Graficamente, come ho anticipato, il gioco presenta una grafica 2D pixellata a 16 bit di sfumature di colore, con personaggi che ricordano un po’ quelli onnipresenti nei più svariati rpg nipponici di fine anni 80 / inizi 90. Nel complesso si tratta di una grafica piacevole che non stanca sebbene non sia particolarmente varia all’interno delle sei o sette ambientazioni in cui ci troveremo.
Allo stesso modo gli effetti sonori e le musiche richiamano i giochi di una volta e devo dire che non sono mai spiacevoli e fuori luogo, anzi, accompagnano bene l'azione.

Nonostante la critica tiepida e diverse recensioni non proprio entusiaste, ho trovato Chasm un gioco capace di intrattenere a dovere il giocatore, con personaggi non molto loquaci ma ben caratterizzati graficamente (con tutti i “limiti” tecnologici del caso), una grafica colorata e piacevole, come le musiche del resto. Il gameplay è rodato, non rivoluzionario ma che funziona solidamente e bene. Lo consiglio agli amanti del genere che non cercano stravolgimenti o novità particolari, naturalmente se in sconto, così da limitare i danni qualora non piacesse. Sappiate che esiste una demo.
 
Alto