Jump to content

Europei 2021


Simone
 Share

Recommended Posts

Germania-Portogallo = 4 - 2 (15' C. Ronaldo [0-1], 35' Dias (A) [1-1], 39' Guerreiro (A) [2-1], 51' Havertz [3-1], 60' Gosens [4-1], 67' Jota [4-2])

 

Partita in cui succede molto, con cambi di risultato, manovre d'attacco efficaci, manovre difensive decisamente meno. Parte bene la Germania (con gol annullato per fuorigioco nei primi minuti), ma al 15' arriva un velocissimo contropiede e vantaggio Portogallo, con Cristiano Ronaldo che per la classifica marcatori, raggiunge Schick a 3 gol. Poi, con i tedeschi che riprendono ad attaccare, in pochi minuti tra il 35' d il 39' accade una cosa mai successa in un Europeo : due autoreti in una partita, ed anche consecutive, le segna, nella porta sbagliata, il Portogallo. In entrambi i casi, tra l'altro, per tentare di calciare via la palla su cross basso. 3' di recupero nel primo tempo, con la Germania che ha un'altra occasione. Nel secondo tempo ovviamente il Portogallo proverebbe a pareggiare, ma continua a proporsi meglio la Germania, che infatti aumenta nei primi quindici minuti della ripresa il vantaggio segnando altre 2 reti. Sarebbe praticamente chiusa, ma il Portogallo, su una difesa non impeccabile dei tedeschi accorcia le distanze e prova ad attaccare nei minuti rimanenti (non che manchino le azioni tedesche). 4' di recupero ed il risultato non cambia.

 

Considerazioni Gruppo F

 

Cita

Criteri per stabilire le varie posizioni nei singoli gironi, in caso di parità di punti tra due o più squadre

 

  • Punti ottenuti negli incontri tra le squadre in parità, detta anche classifica avulsa, o nel caso di parità tra due sole squadre, l'esito dell'incontro diretto.
  • Differenza reti parziale tra le squadre interessate
  • Maggior numero di gol segnati tra le squadre interessate
  • Se rimangono ancora squadre in parità, prima si riapplicano i criteri appena elencati nello stesso ordine, poi, se c'è ancora parità tra squadre si guardano :
  • Differenza reti totale
  • Maggior numero di gol segnati nel girone
  • Maggior numero di vittorie nel girone
  • Minor totale del punteggio disciplinare, sistema "a penalizzazione" che assegna 1 punto per le ammonizioni e 3 sia nel caso di doppia ammonizione che di espulsione diretta
  • Posizione iniziale nella classifica delle qualificazioni agli Europei

 

Caso particolare, che annulla tutte le considerazioni qui sopra :

Se nel gruppo terminano esattamente due squadre a pari punti, pari gol segnati e pari gol subiti, e contemporaneamente si incontrano all'ultima partita del girone e rimangono in parità a fine partita (quindi se pareggiano), si decide il tutto ai calci di rigore! Se invece terminano a pari punti almeno tre squadre, si applicano i criteri elencati qui sopra.  

 

 

Premessa, dato il caso particolare, non si batteranno in nessun caso i rigori a fine partita.

 

La situazione dopo due partite è :

  1. Francia, 4 punti, 2 gol segnati, 1 subito, differenza +1, 1 vittoria, punteggio disciplinare 1
  2. Germania, 3 punti, 4 gol segnati, 3 subiti, differenza +1, 1 vittoria, punteggio disciplinare 3
  3. Portogallo, 3 punti, 5 gol segnati, 4 subiti, differenza +1, 1 vittoria, punteggio disciplinare 1
  4. Ungheria, 1 punto, 1 gol segnati, 4 subiti, differenza -3 , 0 vittorie, punteggio disciplinare 3

 

L'ultima giornata del Gruppo F prevede Germania-Ungheria e Portogallo-Francia, 23/6/2021 ore 21

 

Possibilità squadra per squadra :

 

Francia

 

1°)

  • Se vince
  • Pareggia e la Germania non vince

2°) 

  • Se pareggia e la Germania vince
  • Se perde e la Germania pareggia (deciderebbe Germania-Francia)
  • Se perde, l'Ungheria vince ma senza rimontare la differenza reti ai francesi, o se risulta pari senza che i magiari superino il numero di gol segnati o se ancora pari il punteggio disciplinare. Se si arriva ad avere tutto pari, Francia seconda per miglior piazzamento nelle qualificazioni.

3°) Solo se perde e la Germania vince

 

Date le partite, francesi almeno terzi.

 

Germania

 

1°) Se vince e la Francia non vince

 

2°)

  • Se non perde e vince la Francia
  • Pareggiano tutte

3°) 

  • Se pareggia ed il Portogallo vince
  • Se perde e la Francia vince

4°) Solo se perde ed il Portogallo non perde

 

Portogallo

 

1°) Se vince e la Germania non vince

 

2°) Se vince e vince la Germania

 

3°)

  • Pareggiano tutte
  • Perde e l'Ungheria non vince

 

4°) Solo se perde e l'Ungheria vince (deciderebbe Germania-Portogallo)

 

Ungheria

 

Per le partite previste, non può vincere il girone.

 

2°) Solo se vince e la Francia vince

 

3°) Solo se vince e la Francia non vince (infatti in caso di pareggio tra portoghesi e francesi e vittoria magiara, deciderebbe Ungheria-Portogallo, lusitani secondi, ungheresi, appunto, terzi)

 

4°) In tutti i casi in cui pareggia o perde

Link to comment
Share on other sites

Spagna-Polonia = 1-1 (25' Morata [1-0], 54' Lewandowski [1-1])

 

Finisce in pareggio una partita in cui una vittoria avrebbe fatto comodo ad entrambe le squadre per arrivare meglio all'ultima partita del girone. Nei primissimi minuti è la Polonia a cercare le azioni, anche perchè sa che deve uscire dalla partita con almeno un punto per non essere già fuori dai giochi con una partita di anticipo. Ma poi attacca anche la Spagna che al 25' va in vantaggio, e mantiene nettamente il possesso del pallone. La Polonia ovviamente è costretta anche a prendersi rischi, data la situazione in quel momento. 1' di recupero nel primo tempo. Si riprende ed i polacchi riescono poi a pareggiare ma dopo pochi minuti dal gol, rigore per la Spagna. Batte Gerard Moreno, ma per fortuna dei polacchi, colpisce in pieno il palo e sul rimbalzo successivo Morata spedisce fuori la ribattuta del possibile raddoppio. Polacchi che per buona parte del restante tempo della partita provano anche a vincerla, spagnoli che provano a fare lo stesso! Solo negli ultimi minuti,5' di recupero compreso, la Polonia comincia a pensare di conservare il pareggio. 

 

Considerazioni Gruppo E

 

Cita

Criteri per stabilire le varie posizioni nei singoli gironi, in caso di parità di punti tra due o più squadre

 

  • Punti ottenuti negli incontri tra le squadre in parità, detta anche classifica avulsa, o nel caso di parità tra due sole squadre, l'esito dell'incontro diretto.
  • Differenza reti parziale tra le squadre interessate
  • Maggior numero di gol segnati tra le squadre interessate
  • Se rimangono ancora squadre in parità, prima si riapplicano i criteri appena elencati nello stesso ordine, poi, se c'è ancora parità tra squadre si guardano :
  • Differenza reti totale
  • Maggior numero di gol segnati nel girone
  • Maggior numero di vittorie nel girone
  • Minor totale del punteggio disciplinare, sistema "a penalizzazione" che assegna 1 punto per le ammonizioni e 3 sia nel caso di doppia ammonizione che di espulsione diretta
  • Posizione iniziale nella classifica delle qualificazioni agli Europei

 

Caso particolare, che annulla tutte le considerazioni qui sopra :

Se nel gruppo terminano esattamente due squadre a pari punti, pari gol segnati e pari gol subiti, e contemporaneamente si incontrano all'ultima partita del girone e rimangono in parità a fine partita (quindi se pareggiano), si decide il tutto ai calci di rigore! Se invece terminano a pari punti almeno tre squadre, si applicano i criteri elencati qui sopra.  

 

Premessa, dato il caso particolare, non si batteranno in nessun caso i rigori a fine partita.

 

La situazione dopo due partite è :

  1. Svezia, 4 punti, 1 gol segnato, 0 subiti, differenza +1, 1 vittoria, punteggio disciplinare 2
  2. Slovacchia, 3 punti, 2 gol segnati, 2 subiti, differenza 0, 1 vittoria, punteggio disciplinare 4
  3. Spagna, 2 punti, 1 gol segnati, 1 subito, differenza 0, 0 vittorie, punteggio disciplinare 2
  4. Polonia, 1 punto, 2 gol segnati, 3 subiti, differenza -1 , 0 vittorie, punteggio disciplinare 7

 

L'ultima giornata del Gruppo E prevede Svezia-Polonia e Spagna-Slovacchia, 23/6/2021 ore 18

 

Possibilità squadra per squadra :

 

Svezia 

 

1°)

  • Se vince
  • Pareggiano tutte
  • Pareggia, la Spagna vince esattamente di un gol, ma nel farlo, nell'ultima partita la Svezia segna più reti della Spagna
  • Da cui deriva il caso particolare: Se la Svezia pareggia, la Spagna vince di esattamente un gol, e scandinavi ed iberici segnano lo stesso numero di reti (esempio, la Svezia fa 1-1 e la Spagna vince 1-0, o 2-2 e 2-1 o 3-3 e 3-2 eccetera), c'è parità fino al punteggio disciplinare che, ad ora, è pari pure quello, quindi svedesi primi a quel punto solo se prendono meno punti disciplinari per i cartellini degli spagnoli. Infatti, in caso di ulteriore parità, la Spagna si è meglio piazzata nelle qualificazioni. 

 

2°) Solo se pareggia e Spagna-Slovacchia non finisce pari.

 

3°)

  • Perde e Spagna-Slovacchia non finisce pari ( deciderebbe proprio Svezia-Polonia)
  • Caso particolare, in cui, comunque, gli svedesi possono arrivare solo terzi (più complesso, ma neanche tanto, il calcolo per le altre) : perde con Spagna e Slovacchia che pareggiano. Ed è il caso di arrivo a 4 punti per Svezia, Slovacchia e Polonia. Considerato che il primo criterio è la classifica avulsa, ad oggi è : Slovacchia 3 punti (gol 2 fatti ed 1 subito), Svezia 3 (1-0) e Polonia 0 (1-2). In questa ipotesi, la Polonia vince con la Svezia e la Slovacchia non entrerebbe nel calcolo della avulsa perchè ha l'ultima partita con gli spagnoli (che sarebbero eliminati con 3 pareggi e una surreale classifica del girone con punteggi 4-4-4-3!). Dicevo, con qualsiasi vittoria polacca, la Svezia si troverebbe con differenza reti avulsa peggiore della Slovacchia e massimo uguale alla Polonia, che però avrebbe più reti segnate nella classifica avulsa. Per la Svezia è semplice: se perde e le altre pareggiano, terza senza calcoli! 

 

In compenso, per fortuna degli svedesi, per i casi descritti sopra e per il calendario, non arrivano quarti in nessun caso.

 

Slovacchia

 

1°)

  • Se vince e la Svezia non vince
  • Nel caso particolare in cui pareggi e vinca la Polonia, vince comunque il girone se la Polonia vince con solo un gol di scarto.

2°)

  • Se vince e la Svezia vince
  • Pareggiano tutte
  • Pareggia e la Svezia non perde
  • Per il caso particolare descritto anche nel primo posto slovacco, secondo posto se pareggia e la Polonia vince con almeno due gol di scarto

3°) Se perde e la Polonia non vince

 

4°) Se perde e la Polonia vince

 

Spagna

 

1°)

  • Vince e la Polonia vince
  • Vince di almeno due gol e la Svezia pareggia
  • Vince di un gol e la Svezia pareggia, con la Spagna che supera come differenza reti od altri criteri, descritti nel caso del primo posto svedese, se risulta tutto pari sino al punteggio disciplinare compreso, Spagna prima per miglior piazzamento nelle qualificazioni.

2°)

  • Vince e la Svezia vince
  • Vince di un gol e la Svezia pareggia, con differenza reti pari e la Svezia che segna più reti nell'ultima partita rispetto agli spagnoli

3°) 

  • Pareggiano tutte
  • Perde e la Polonia perde
  • Caso particolare: se perde e la Polonia pareggia, terza solo se perde di un solo gol inoltre deve necessariamente segnare almeno un gol in più di quelli che segna la Polonia nel suo ipotetico pareggio. Pareggiando i gol segnati complessivi, dovrebbe mantenere il vantaggio nel punteggio disciplinare (ad ora Spagna 2  e Polonia 7)

4°) 

  • Se non vince e la Polonia vince
  • Se perde e la Polonia vince
  • Se perde con almeno due gol di scarto e la Polonia non perde (vedi caso particolare del terzo posto) 

 

Polonia

 

1°) Solo se vince con almeno due gol di scarto con la Slovacchia che pareggia.

2°)

  • Se vince e la Slovacchia vince
  • Se vince con un gol di scarto e la Slovacchia pareggia

3°)  Solo pareggiando con la Spagna che perde, è il caso particolare, dal punto di vista polacco, del terzo posto della Spagna

 

4°) 

  • Se pareggia e la Spagna non perde
  • Se pareggia e la Spagna perde di un gol e gli iberici scavalcano i polacchi come gol segnati o per uno degli altri criteri successivi
  • Se perde

 

Domani iniziano le terze ed ultime partite di gironi

 

  • Gruppo A, ore 18, Italia-Galles, diretta Rai, e Svizzera-Turchia
Link to comment
Share on other sites

Ciao a tutti :simo:

 

Prima dell'inizio delle terze partite, alcune brevi considerazioni.

 

La formula di svolgimento dell'Europeo consente gruppi incerti spesso sino all'ultimo minuto dell'ultima partita, tanto che ad ora abbiamo solo 3 squadre già qualificate : Italia, Belgio ed Olanda e solamente una già certa dell'eliminazione, la Macedonia.

 

 

Questa è la classifica delle terze dopo due partite :

 

 

Il 1/6/2021 at 14:50, Simone ha scritto:
Gruppo Squadra Punti D GF GS V TD Note
F Portogallo 3 +1 5 4 1 1  
C Austria 3 0 3 3 1 3  
B Finlandia 3 0 1 1 1 4  
E Spagna 2 0 1 1 0 2  
D Croazia 1 -1 1 2 0 4  
A Svizzera 1 -3 1 4 0 4  

 

 

Nell'ultima partita, i Gruppi scenderanno in campo in quest'ordine :

 

  • A, oggi ore 18
  • C, domani ore 18
  • B, domani ore 21
  • D, martedì ore 21
  • E, mercoledì ore 18
  • F, mercoledì ore 21 

Ovviamente, passando quattro terze su sei, le squadre man mano che giocheranno, specialmente le ultime, sapranno la situazione per la quale un terzo posto sarà anche sufficiente per passare agli ottavi. Riepilogo anche i criteri in caso di parità tra terze nei vari gironi :

 

 

Il 1/6/2021 at 14:50, Simone ha scritto:

Criteri per stabilire le migliori terze, ed i loro abbinamenti per gli ottavi

 

Per ogni girone, passano agli ottavi le prime due ed in più le complessive migliori quattro squadre al terzo posto, con i seguenti criteri :

 

  • Maggior numero di punti
  • Miglior differenza reti
  • Maggior numero di gol segnati
  • Maggior numero di vittorie
  • Minor totale del punteggio disciplinare, sistema "a penalizzazione" che assegna 1 punto per le ammonizioni e 3 sia nel caso di doppia ammonizione che di espulsione diretta
  • Posizione iniziale nella classifica delle qualificazioni agli Europei

 

Nei limiti di quanto possibile, cercherò man mano di prendere i calcoli delle squadre che risulteranno terze e di elencarvi quali condizioni cambiano in ottica di terzo posto del girone che però garantiscano il passaggio agli ottavi!

 

Per i resoconti, cerco di raccontarli con le partite contemporanee insieme, per come viene "vissuta" la singola partita e nei casi, molti, in cui conti, come viene percepito l'evolversi della situazione sull'altro campo e viceversa! Nel farlo, tengo conto dell'inizio contemporaneo delle partite e dei secondi tempi. 

 

Le partite di oggi :

 

Gruppo A, ore 18, Italia-Galles, diretta Rai, e Svizzera-Turchia

 

 

Link to comment
Share on other sites

Giornata conclusiva del Gruppo A

 

Italia - Galles = 1 - 0 (39' Pessina [1-0])

 

Svizzera - Turchia = 3 - 1 (6' Seferovic [1-0], 26' Shaqiri [2-0], 62' Kahveci [2-1], 68' Shaqiri [3-1])

 

Si parte e la situazione iniziale vede la classifica : Italia, Galles, Svizzera, Turchia. Al 6' Svizzera in vantaggio, ancora terzi con il Galles ancora sul pareggio (7-5-4-0), arriva poi anche il raddoppio svizzero e negli ultimi minuti del primo tempo il vantaggio Azzurro! A questo punto, per il secondo e terzo posto, Galles ancora avanti per differenza reti, con due reti di margine. Nessun recupero in Italia-Galles, 1' per Svizzera-Turchia. Nella ripresa di Italia-Galles, come nel primo tempo giocano quasi solo gli Azzurri, pochissime occasioni gallesi, ritmi molto tranquilli, al minuto 55 c'è la prima espulsione diretta degli Europei, ed è per il gallese Ampadu, Galles con ancora margine di differenza reti per il secondo posto, ma superato dagli svizzeri come punteggio disciplinare. Poi però accorciano le distanze i turchi, che dal loro punto di vista spererebbero con altre due reti, ma poi la Svizzera segna nuovamente; l'ordine in classifica è ancora identico a quello di inizio partita ma gli svizzeri, segnando altre due reti senza subirne, od una gli elvetici ed una gli Azzurri senza altri gol, sarebbero secondi. Segnalo solo, tra gli altri, il cartellino giallo a Pessina, anche autore del gol, solo per la statistica, per gli Azzurri erano sinora l'unica squadra a non aver ricevuto gialli. In entrambe le partite 3' di recupero, e le partite finiscono così.

 

La classifica non cambia rispetto ad inizio partite, vince il Girone A l'Italia, che giocherà il secondo ottavo di finale il 26/6/2021, ore 21, a Londra (incontrando Ucraina oppure Austria, chi dovesse arrivare seconda nel gruppo C); festeggia già stasera anche il Galles, secondo, che inaugurerà gli ottavi di finale il 26/6/2021, ore 18, ad Amsterdam, ricevendo chi arriverà secondo nel Gruppo B. Entrambe le squadre conosceranno il proprio abbinamento già al termine delle partite di domani. Attende invece la Svizzera, terza, con 4 punti, differenza reti -1 (4-5) e punteggio disciplinare 5, mentre viene eliminata la Turchia. Inoltre, al termine delle partite di domani, la miglior terza tra i gruppi A, B, C saprà già di essere qualificata agli ottavi (perchè almeno due terze le avrebbe dietro) ! 

 

Domani ben 4 partite, gruppi, nell'ordine, C e B

 

  • Ore 18, Gruppo C, Ucraina-Austria ed Olanda-Macedonia
  • Ore 21, Gruppo B, Danimarca-Russia e Finlandia-Belgio, quest'ultima in diretta Rai
Link to comment
Share on other sites

Giornata conclusiva del Gruppo C

 

 

Ucraina - Austria = 0 - 1 (21' Baumgartner [0-1])

 

Olanda - Macedonia = 3 - 0 (24' Depay [1-0], 50' Wijnaldum [2-0], 58' Wijnaldum [3-0])

 

Si parte con la situazione che vede, già dalla fine delle seconde partite del Gruppo, l'Olanda qualificata come prima e la Macedonia comunque quarta e già sicura dell'eliminazione. Per questo ovviamente, da parte delle altre squadre l'attenzione va su Ucraina ed Austria che si giocano il secondo posto, con gli austriaci che hanno un solo esito a disposizione. Da segnalare solo che nei primi minuti la Macedonia andrebbe in vantaggio, ma il gol è annullato per fuorigioco. Poi è l'Austria a segnare ed a prendersi il secondo posto del girone e poco dopo segna anche l'Olanda. 2' di recupero nel primo tempo in Olanda, 3' in Ucraina-Austria. Nel secondo tempo Ucraina-Austria rimane invariata, mentre gli olandesi aumentano il vantaggio e vanno verso il punteggio pieno nel girone. 3' di recupero per Ucraina-Austria e 4' in Olanda. 

 

Gli olandesi arrivano primi (ne erano già sicuri) a punteggio pieno, Austria che agguanta la qualificazione immediata ai danni dell'Ucraina che dovrà aspettare gli esiti degli altri gironi. Chiude quarta, al suo esordio Europeo la Macedonia.

 

Abbiamo il primo ottavo definito completamente, il secondo, Italia-Austria. 

 

 

A seguire, ore 21, Gruppo B, Danimarca-Russia e Finlandia-Belgio, quest'ultima in diretta Rai

Link to comment
Share on other sites

Giornata conclusiva del Gruppo B 

 

Finlandia - Belgio = 0 - 2 (74' Hradecky (A) [0-1], 81' Lukaku [0-2])

 

Danimarca - Russia = 4 - 1 (38' Damsgaard [1-0], 59' Poulsen [2-0], 70' Dzyuba (R) [2-1], 79' Christensen [3-1], 82' Mahele [4-1])

 

Si parte con il Belgio al primo posto, già certo della qualificazione dalla partita precedente, seguito da Russia, Finlandia e Danimarca, e succede di tutto! Finlandia-Belgio con ritmi non eccelsi con i finnici che giocano quasi per ottenere un pareggio. Mentre in Danimarca i danesi sanno di dover vincere per ottenere almeno il terzo posto. E l'unico gol nei primi tempi di queste partite lo segnano i danesi, e quindi, rimanendo il pareggio dei finlandesi, in quel momento salgono al terzo posto (6-4-3-3).  1' di recupero in entrambi i campi. Nei secondi tempi, continuano a proporsi di più il Belgio e la Danimarca, con i danesi che raddoppiano e dalla loro prospettiva in quel momento, provano ad assicurarsi il terzo posto (che sarebbe deciso proprio dalla partita in corso). Però dopo pochi minuti su rigore la Russia accorcia le distanze.  Ma gli ultimi 16 minuti più recuperi cambiano tutto! Segna il Belgio, i russi sanno che se pareggiassero tornerebbero secondi (per la partita precedente con i finnici) ed i danesi quarti; invece con questi risultati parziali (0-1 Finlandia e 2-1 Danimarca), la classifica è 9-3-3-3 e la avulsa tra le tre che non sono il Belgio, vede tutte a 3 punti, pari differenza reti avulsa, parità di gol segnati da danesi e russi e finlandesi quarti per "gol segnati avulsi". Poi segna la Danimarca il 3-1 e la Finlandia scala al terzo posto e russi quarti per differenza reti avulsa, la quale non cambia per i finnici al secondo gol del Belgio, ma ribadisce una meritata qualificazione la Danimarca segnando anche il 4-1. La Finlandia dovrebbe segnare due gol senza prenderne al Belgio per essere seconda, la Russia 3 alla Danimarca. 3' di recupero in entrambi gli incontri. Riassunto, il Belgio va a vincere a punteggio pieno il girone, e giocherà il quarto ottavo, il 27/6/2021 alle 21, la Danimarca, partita quarta e con solo la vittoria a disposizione, non solo evita l'eliminazione diretta ma anche il terzo posto e si qualifica come seconda per differenza reti avulsa con la Finlandia (che rimane terza) e la Russia che, pur avendo due risultati su tre a disposizione e qualche altra combinazione, passa da seconda a quarta ed eliminata! Danesi che incontrano, nel primo ottavo, il 26/6/2021 alle 18, il Galles!

 

Questi risultati hanno un incredibile effetto domino. Infatti, tra le squadre che non erano già certe degli ottavi si qualificano : la Svizzera, terza nel Gruppo A quando mancano tre terze da definire; avendo gli elvetici 4 punti e le altre terze che hanno concluso il girone 3 punti, e qualificate prima di giocare, anche se arrivassero terze, la Repubblica Ceca, l'Inghilterra, la Svezia, la Francia e qualsiasi squadra concluda ad almeno 4 punti! Nessuna squadra infatti può concludere ultima se arriva a 4 punti nelle 3 partite.  

 

Domani Gruppo D, ore 21, Scozia-Croazia ed Inghilterra-Repubblica Ceca, quest'ultima in diretta Rai

Link to comment
Share on other sites

Ciao a tutti :simo:

 

Aggiorno le combinazioni degli abbinamenti tra le squadre agli ottavi, togliendo i casi che non si possono più verificare :

 

Il 1/6/2021 at 14:50, Simone ha scritto:
Migliori 3e dai gruppi : OT1 OT2 OT3 OT4 OT5 OT6 OT7 OT8
A B C D 2A - 2B 1A - 2C 1C - 3D 1B - 3A 2D - 2E 1F - 3C 1D - 2F 1E - 3B
A B C E 2A - 2B 1A - 2C 1C - 3E 1B - 3A 2D - 2E 1F - 3C 1D - 2F 1E - 3B
A B C F 2A - 2B 1A - 2C 1C - 3F 1B - 3A 2D - 2E 1F - 3C 1D - 2F 1E - 3B
A B D E 2A - 2B 1A - 2C 1C - 3E 1B - 3D 2D - 2E 1F - 3B 1D - 2F 1E - 3A
A B D F 2A - 2B 1A - 2C 1C - 3F 1B - 3D 2D - 2E 1F - 3B 1D - 2F 1E - 3A
A B E F 2A - 2B 1A - 2C 1C - 3F 1B - 3E 2D - 2E 1F - 3A 1D - 2F 1E - 3B
A C D E 2A - 2B 1A - 2C 1C - 3D 1B - 3E 2D - 2E 1F - 3A 1D - 2F 1E - 3C
A C D F 2A - 2B 1A - 2C 1C - 3D 1B - 3F 2D - 2E 1F - 3A 1D - 2F 1E - 3C
A C E F 2A - 2B 1A - 2C 1C - 3F 1B - 3E 2D - 2E 1F - 3A 1D - 2F 1E - 3C
A D E F 2A - 2B 1A - 2C 1C - 3F 1B - 3E 2D - 2E 1F - 3A 1D - 2F 1E - 3D
                 

 

 

Se ho fatto bene i calcoli, inoltre, un pareggio in Croazia-Scozia eliminerebbe entrambe, riducendo ulteriormente le combinazioni. Se una delle due vince è qualificata. In ogni caso, dopo le partite delle 21 del Gruppo D, la terza che risulterà prima o seconda parzialmente dietro alla Svizzera, sarà qualificata!

Link to comment
Share on other sites

Segnaposto per il Gruppo D

 

Domani si concludono i gironi con i gruppi E ed F

 

  • Gruppo E, ore 18, Svezia-Polonia e Spagna-Slovacchia
  • Gruppo F, ore 21, Germania-Ungheria e Portogallo-Francia, quest'ultima in diretta Rai
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

×
×
  • Create New...