Jump to content

Simone

Members
  • Posts

    2,904
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    31

Simone last won the day on September 18 2020

Simone had the most liked content!

About Simone

  • Birthday 12/14/1981

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

Simone's Achievements

Contributor

Contributor (5/14)

  • Dedicated Rare
  • Conversation Starter Rare
  • First Post Rare
  • Collaborator Rare
  • Posting Machine Rare

Recent Badges

50

Reputation

  1. Ciao a tutti Un piccolo riassunto delle partite, visto dalla prospettiva di ciascuna squadra : Squadra 1 2 3 4 5 6 7 R Italia Turchia Svizzera Galles Austria Belgio Spagna Inghilterra 1° Inghilterra Croazia Scozia Repubblica Ceca Germania Ucraina Danimarca Italia 2° Spagna Svezia Polonia Slovacchia Croazia Svizzera Italia - SF Danimarca Finlandia Belgio Russia Galles Repubblica Ceca Inghilterra - SF Belgio Russia Danimarca Finlandia Portogallo Italia - - QF Repubblica Ceca Scozia Croazia Inghilterra Olanda Danimarca - - QF Svizzera Galles Italia Turchia Francia Spagna - - QF Ucraina Olanda Macedonia Austria Svezia Inghilterra - - QF Olanda Ucraina Austria Macedonia Repubblica Ceca - - - OT Svezia Spagna Slovacchia Polonia Ucraina - - - OT Francia Germania Ungheria Portogallo Svizzera - - - OT Austria Macedonia Olanda Ucraina Italia - - - OT Germania Francia Portogallo Ungheria Inghilterra - - - OT Croazia Inghilterra Repubblica Ceca Scozia Spagna - - - OT Galles Svizzera Turchia Italia Danimarca - - - OT Portogallo Ungheria Germania Francia Belgio - - - OT Finlandia Danimarca Russia Belgio - - - - G Slovacchia Polonia Svezia Spagna - - - - G Russia Belgio Finlandia Danimarca - - - - G Ungheria Portogallo Francia Germania - - - - G Polonia Slovacchia Spagna Svezia - - - - G Scozia Repubblica Ceca Inghilterra Croazia - - - - G Macedonia Austria Ucraina Olanda - - - - G Turchia Italia Galles Svizzera - - - - G
  2. Tabella di gioco : Pole Position : 16 1° : 16 2° : 55 3° : 33 4° : 11 5° : 77 6° : 14 GV : 5 Elenco Scuderie : (Ripetute) Ferrari Red Bull (Completamento scuderie) McLaren Williams Alfa Romeo Haas Alpha Tauri
  3. Gara 10 - Gran Bretagna Qualifiche : 17/7/2021 ore 15 Gara : 18/7/2021 ore 15 Termine giocate : 17/7/2021 ore 0 Tabella Scuderie/Numeri per riferimento : Ferrari 16 – 55 McLaren 3 – 4 Aston Martin 5 – 18 Williams 6 – 63 Alfa Romeo 7 – 99 Haas 9 – 47 Alpha Tauri 10 – 22 Red Bull 11 – 33 Alpine 14 – 31 Mercedes 44 - 77 Come si gioca
  4. Grazie a tutti quelli che, come sempre in questi eventi, hanno seguito il tutto
  5. Italia - Inghilterra = 4 - 3 dcr (2' Shaw [0-1], 67' Bonucci [1-1] Rigori: Berardi [2-1], Kane [2-2], Belotti parato, Maguire [2-3], Bonucci [3-3], Rashford palo, Bernardeschi [4-3], Sancho parato, Jorginho parato, Saka parato) CAMPIONI D'EUROPA! Gli Azzurri vincono il loro secondo Europeo dopo quello del 1968 (su quattro finali compresa questa). Vittoria meritatissima, ma vado con ordine. Pronti via ed il primo minuto si conclude con un calcio d'angolo per gli Azzurri e, sugli sviluppi del successivo contropiede c'è una disattenzione difensiva con Shaw lasciato libero di ricevere il cross e di calciare sul primo palo, sono passati 115 secondi e c'è il gol più veloce nella storia delle finali europee. Ma poi gli inglesi, a parte forse la prima parte dl primo tempo, non fanno molto per proporsi, tanto che non fanno un secondo tiro in porta, beh, fino ai rigori! E per il resto un paio di azioni promettenti per gli inglesi nel primo tempo; per il resto della partita, a parte qualche parentesi, in campo sembrano esserci solo gli Azzurri, con gli inglesi che si chiudono ben disposti in difesa e del resto prima della finale hanno subito una sola rete e su punizione. 4' di recupero e finisce il primo tempo. C'è la sensazione che gli Azzurri possano riuscire a giocare come in altre partite e che ci sia tempo per almeno pareggiare la partita. Nel secondo tempo copione simile (a fine dei 120' il possesso palla sarà 61% a 39% ed i tiri totali 20 a 6!) finchè sull'ennesimo attacco degli Azzurri arriva un calcio d'angolo, sul primo palo Cristante allunga di testa, Verratti prova anche lui di testa, nel frattempo Chiellini viene placcato in area piccola, la palla finisce a Pickford e poi sul palo, arriva da un passo Leonardo Bonucci che calcia ed è il giocatore più "anziano" a segnare in una finale degli Europei! Per il resto dei tempi regolamentari continua ad esserci la sensazione che gli Azzurri possano chiuderla, ma non ci sono reti. 6' di recupero, anche per un'invasione di campo verso il minuto 86, e si va ai supplementari. Si ha la sensazione che, oltre a proporsi di più, gli Azzurri durante i tempi supplementari siano anche meno stanchi degli inglesi, che infatti pensano ancora di più a chiudersi piuttosto che attaccare. 2' di recupero nel primo supplementare, nel quale gli Azzurri hanno altre occasioni. Secondo tempo supplementare, vedi sopra, e negli ultimi minuti doppio cambio inglese in previsione dei rigori, che arrivano dopo 3' di recupero. Iniziano gli Azzurri, Berardi segna ed anche Kane, quindi parità dopo il primo tiro, poi però Pickford para il rigore a Belotti e Maguire tira letteramente all'incrocio dei pali, inglesi in vantaggio dopo due tiri, che non sanno ancora che quello sarà l'ultimo gol dei loro Europei, terzo tiro e Bonucci segna, poi batte Rashford, rincorsa laterale, poi tanti piccoli passi, sette ore e mezza di rincorsa per calciare piano, basso e preciso... e prendere il palo! Parità quindi dopo tre tiri, per il quarto tira Bernardeschi e segna, e poi per gli Azzurri entra in scena Gigio Donnarumma, che para il rigore a Sancho e così si passa dallo svantaggio al vantaggio dopo quattro tiri. Giusto notare che i due protagonisti inglesi del doppio cambio al 119' hanno sbagliato il loro rigore. Jorginho va a battere per ripetere quello che aveva fatto con la Spagna, ma il tiro viene parato da Pickford che lo respinge sul palo interno ma la palla non entra e siamo all'ultimo rigore dei cinque anche per gli inglesi; parte Saka, parata e trionfo, meritatissimo, per gli Azzurri!
  6. Inghilterra - Danimarca = 2 - 1 dts (30' Damsgaard [0-1], 39' Kjaer (A) [1-1], 105' Kane [2-1]) Vincono gli inglesi ai supplementari con la Danimarca che conclude un eccellente Europeo. Inizio di partita equilibrato, poi verso il 30' punizione per la Danimarca da poco oltre metà campo e si forma uno schema stranissimo, non c'è una vera e propria barriera e quasi tutti i calciatori di entrambe le squadre si raccolgono in pochissimi metri, centralmente, davanti all'area; questa punizione porta a poco, ma c'è un fallo degli inglesi e nuova punizione da poco fuori area. Batte Damsgaard, ed è il primo gol subito dagli inglesi in questo Europeo, ed il primo direttamente su punizione. Ovviamente da qui gli inglesi provano a pareggiare, riuscendoci dopo pochi minuti su autorete su intervento difensivo in scivolata per impedire a Sterling di tirare. Nessun recupero nel primo tempo. Nel secondo tempo meno occasioni, si propone di più l'Inghilterra ma non segna nessuno. 7' di recupero e si va ai supplementari. Sembrano averne di più gli inglesi, con i danesi che sembrano stanchi. L'episodio decisivo avviene proprio nel finale del primo tempo supplementare: Sterling avanza sulla fascia, passando vicino ad un secondo pallone in quel momento in campo, non abbastanza da fermare il gioco perchè sembra non disturbare l'azione, ma non è l'unica particolarità, perchè si accentra ed entra lateralmente in area e sulla velocità c'è probabilmente un contatto con un difensore danese, consulto VAR e rigore per gli inglesi. Tira Kane, para Kasper Schmeichel, ma sulla respinta l'attaccante inglese segna! 3' di recupero nel primo tempo supplementare. Nel secondo tempo supplementare, una Danimarca parecchio stanca prova a pareggiare, anche se gli inglesi hanno azioni di attacco. Dopo 1' di recupero finisce la partita. Onore al bellissimo Europeo della Danimarca. Pausa fino a domenica, quando ci sarà alle 21 la finale Italia-Inghilterra.
  7. Simone

    16. Berlino 2

    Gara 16 : Berlino 2 Data Evento : 15/8/2021 Come si gioca
  8. Simone

    15. Berlino 1

    Gara 15 : Berlino 1 Data Evento : 14/8/2021 Come si gioca
  9. Simone

    14. Londra 2

    Gara 14 : Londra 2 Data Evento : 25/7/2021 Come si gioca
  10. Simone

    13. Londra 1

    Gara 13 : Londra 1 Data Evento : 24/7/2021 Come si gioca
  11. Simone

    12. New York 2

    Gara 12 : New York 2 Data Evento : 11/7/2021 Come si gioca
  12. Simone

    11. New York 1

    Gara 11 : New York 1 Data Evento : 10/7/2021 Come si gioca
  13. Italia - Spagna = 5 - 3 dcr (60' Chiesa [1-0], 80' Morata [1-1] Rigori: Locatelli parato, Olmo alto, Belotti [2-1], Moreno [2-2], Bonucci [3-2], Alcantara [3-3], Bernardeschi [4-3], Morata parato, Jorginho [5-3]) Azzurri per la quarta volta in finale agli Europei, 9 anni dopo! Si parte con ritmi intensi, in una partita in cui le due squadre si trovano, per merito dell'altra, a giocare tatticamente in maniera diversa rispetto alle partite precedenti, con gli Azzurri a volte troppo chiusi e gli spagnoli con un possesso palla non così marcato come in altre occasioni. In un primo tempo dove sembrerebbe proporsi di più la Spagna, ci sono tuttavia occasioni da entrambe le parti, nessun gol e nessun minuto di recupero. Nel secondo tempo si continua con azioni da entrambe le parti, e si aspettano i cambi per capire come cambiare tatticamente la partita, per entrambe le squadre. Poco prima di primi cambi, arriva l'azione del bel gol di Chiesa che porta in vantaggio gli Azzurri con un bel tiro ad effetto, a giro nell'angolo opposto. Qui cambia la partita, in cui la Spagna cerca il pareggio e gli Azzurri hanno anche alcune occasioni, ed al minuto 80, su bel passaggio in verticale a tagliare centralmente la difesa, arriva il pareggio del subentrato Morata. Ed i minuti finali, in cui gli Azzurri sembrano più stanchi, sono per la Spagna per provar a chiuderla. 3' di recupero e si va ai supplementari, giusti per quanto visto nei tempi regolamentari e partita comunque aperta ad ogni risultato. Ed i tempi supplementari si svolgono ovviamente a ritmi più bassi, tuttavia si ha ancora l'impressione che gli Azzurri siano più stanchi degli spagnoli. Nessun minuto di recupero nel primo tempo supplementare. Si continua così nel secondo tempo supplementare, in cui gli Azzurri hanno anche occasioni (in una di queste segnano ma in fuorigioco, netto, precedente). Nessun recupero e si va ai rigori. Dove i primi a tirare sono gli Azzurri, ed è parata, per fortuna risulterà essere l'unico errore. Olmo, subito dopo, tira alto e dopo il primo tiro la situazione è ancora di parità. Segnano tutti il loro secondo e terzo rigore, al quarto tiro l'inizio della svolta: segna Bernardeschi, va Morata e rigore parato! Jorginho, noto specialista dei rigori non se lo fa ripetere due volte e tira un precisissimo tiro nell'angolino che porta gli Azzurri alla finale dell'11/7/2021 ore 21! Domani l'altra semifinale, ore 21, Inghilterra - Danimarca
  14. Ucraina - Inghilterra = 0 - 4 (4' Kane [0-1], 47' Maguire [0-2], 50' Kane [0-3], 63' Henderson [0-4]) Netta vittoria inglese in una partita quasi sempre sotto controllo ed in cui gli ucraini pagano i minuti iniziali in entrambi i tempi. Infatti, Kane segna di fatto al primo attacco inglese, poi gli ucraini, autori del miglior Europeo della loro storia, provano qualcosa nel primo tempo, ma senza riuscire a pareggiare. 3' di recupero e termina il primo tempo e potenzialmente la partita sarebbe ancora aperta. Si riprende e gli inglesi la chiudono subito con altre due reti in meno di 5 minuti, in cui la difesa ucraina non fà esattamente buona guardia sui colpi di testa. Arriva poi anche il quarto gol la partita si trascina verso il finale, senza nemmeno minuti di recupero. Perciò la seconda semifinale, il 7/7/2021 alle 21, sarà Inghilterra-Danimarca! Domani e lunedì pausa, si riprende martedì e mercoledì con le semifinali.
  15. Repubblica Ceca - Danimarca = 1 - 2 (5' Delaney [0-1], 42' Dolberg [0-2], 49' Schick [1-2]) Danesi meritatamente in semifinale, nel primo tempo ci sono praticamente solo loro in campo con Delaney, uno dei migliori in campo, che firma il vantaggio dopo pochi minuti, non molto concreti i cechi che nel finale di tempo subiscono anche il raddoppio. 3' di recupero nel primo tempo. Si riprende con la Repubblica Ceca che parte bene e dopo pochi minuti accorcia le distanze! Secondo tempo equilibrato, tuttavia la Repubblica Ceca non riesce a trovare il pareggio, nè la Danimarca a ribadire il vantaggio. 6' di recupero in cui non segna nessuno e Danimarca alla seconda semifinale, il 7/7/2021 alle 21.
×
×
  • Create New...