Vai al contenuto

Classifica Utenti


Contenuti Popolari

Visualizzazione di contenuti con la più alta reputazione da 19/03/2018 in tutte le aree

  1. 2 punti
    Max_R

    [PC] Dex

    Dex è il gioco che non mi sarei aspettato: riesce ad unire delle meccaniche ruolistiche simili a quelle viste in Deus Ex (o System Shock 2) ad un metroidvania, ambientato in un buon contesto sci-fi che richiama moltissimo le atmosfere noir di Blade Runner. Dex è una giovane donna dai capelli blu, la quale riceverà una visita inaspettata in piena notte. Una qualsiasi notte ad Harbor Prime. Dei misteriosi assassini tenteranno di ucciderla e solo grazie alle indicazioni di un altrettanto misterioso hacker, il quale si è introdotto nella nostra testa, riusciremo a metterci temporaneamente in salvo. E' chiaro che qualcuno ci vuole morti e l'unica speranza di uscirne vivi è scoprire cosa sta accadendo e trovare qualcuno di cui ci si possa fidare, che stia al nostro fianco. Sempre che ci sia qualcuno. Come anticipato, il titolo ha molto in comune con i metroidvania: la protagonista può correre, accovacciarsi, rotolare, saltare, tirare pugni ed adoperare armi più o meno letali. Come da buona regola, essendo un titolo sci-fi, potremo acquisire ed installare diversi potenziamenti corporei, i quali ci garantiranno varie resistenze, una maggiore forza, una maggiore precisione ed una miglior percezione. Chiaramente non potremo installare tutto il pacchetto, per non diventare un Robocop senza umanità alcuna. Quando saremo in combattimento, sarà molto utile mantenere la guardia alta e schivare i colpi più forti, per poi poter contrattaccare in maniera efficace. Durante le sparatorie, invece, potremo direzionare i colpi usando il cursore del mouse: ogni arma ha il suo danno, la sua cadenza e la sua precisione. Tra queste troveremo pistole, mitragliatori, fucili e qualche arma più.. esotica. Ogni missione completata ed ogni uccisione, ci garantirà un aumento di esperienza: ogni tot, aumenteremo di un livello, acquisendo un punto abilità, da investire nelle varie abilità extra: resistenza, combattimento a mani nude, combattimento a distanza, hacking, scassinamento, carisma, ar (una sorta di bio-hacking) e commercio. Dal sesto livello, otterremo due punti e dal decimo ne otterremo tre. Le abilità difatti possono essere anche approfondite ma il costo aumenta progressivamente. Perlopiù si capisce a cosa possano servire queste abilità, ci tengo però a sottolineare come possano essere di primaria importanza il carisma, il quale sblocca utili possibilità di dialogo alternative, e lo scassinamento, grazie al quale potremo accedere a delle zone altrimenti irraggiungibili. Essendo il dialogo una componente piuttosto importante del gioco, è consigliabile dare priorità questa abilità proprio al fine di poter approfondire gli argomenti, osservando poi sviluppi alternativi. Un discorso a parte va fatto per l'hacking: ci troveremo spesso nella necessità di reperire informazioni o di sbloccare meccanismi che aprano porte o rimettano in funzione qualcosa. Essendo noi degli abili hacker, potremo introdurci nella rete e sistemare in via virtuale il tutto. La sessione, ricorda un po' lo cyberspazio di System Shock, ma in 2D: dovremo sparare a tutto quello che si muove, essenzialmente, stando attenti alle protezioni del sistema. Tutto sommato il gameplay di queste fasi, seppur forse troppo semplice, è funzionale ed intuitivo. Forse si sarebbe potuto fare di più, ma non ci si può lamentare. A livello tecnico è chiaro che ci troviamo di fronte ad un gioco a budget ridotto, eppure la cosa non mi è pesata nemmeno un attimo: i disegni sono ben fatti e l'atmosfera è ottima. La colonna sonora è costituita da pezzi altrettanto semplici, eppure rimangono in mente anche una volta tornati al desktop, segno che anche in tal senso è stato eseguito un buon lavoro. Per quanto riguarda le meccaniche, come abbiamo detto simili a quelle di Deus Ex, sono forse semplici ma sono anche solide e garantiscono una certa varietà d'approccio per la risoluzione delle missioni. Forse il tutto è un po' stereotipato, eppure non posso che considerarlo un dolce tributo al genere, anche in virtù di personaggi piuttosto memorabili a compensare situazioni ed intrecci forse già visti. In definitiva, non posso che consigliare Dex a chi ama la Science Fiction ed a chi non disprezza un aspetto un po' retrò che, diciamocelo, a volte non guasta affatto. D'altrocanto è un altro punto di vista: se non nuovo, da tornare ad approfondire.
  2. 1 punto
    Simone

    Editor Completo Death Rally

    Ciao a tutti Da questo messaggio e dai successivi, dopo l'editor dei salvataggi sto guardando altri aspetti del gioco per avere un editor completo per mod del gioco ... ... ed eccomi ad una versione beta! (Data 22/11/2018) Download DR Editor Beta (v. 0.5) Per usare l'interfaccia in italiano, modifica il file config.txt della cartella src, scrivendo "it" (invece di "en" o altro) Se hai già scaricato versioni precedenti alla 0.5, occorre scaricare nuovamente l'intero file qui sopra. La versione 0.5 ha un sistema di aggiornamento automatico! Quindi scaricando questa versione non occorre più scaricare nuovamente il file! (alcune parti non sono ancora funzionanti) (open source, sorgenti principalmente nella cartella src) Novità versione 0.5 : Aggiunti database e progetto Editor Partite Estrazione immagini di gioco Crediti e risorse utili : Ringrazio per l'ispirazione e le idee Enrique Somolinos ( http://www.dreerally.com/ e relativo progetto https://github.com/enriquesomolinos/DreeRally) (Thank you very much again, @somo) thandor.net per l'articolo : http://thandor.net/article/8 Ringrazio Ceidwad per queste informazioni (http://www.shikadi.net/moddingwiki/Death_Rally e http://www.shikadi.net/moddingwiki/Death_Rally_BPA_Format) Inoltre, per proseguire nello sviluppo di questo editor, altre risorse utili Serie di articoli sul formato GIF (GifLib) : http://giflib.sourceforge.net/whatsinagif/index.html Grafx2 per aprire file .rix Screenshot versione 0.5 : Istruzioni per l'uso :
  3. 1 punto
    Toelupe

    DHCP e ip statici

    Ho capito, dunque, "teoricamente" dovrebbe funzionare, nel senso che il DHCP a NAS e Sorveglianza interessa poco usando IP fisso, l'unica è fare una prova come intendi tu DLink DHCP spento Netgear DHCP attivo NAS IP fisso Sorveglianza IP fisso Quando si spegne il Netgear, le due periferiche con IP fisso non si faranno problemi, verifica solamente che il range che usi sul Netgear corrisponda al range che usa il DLink, così che non ti ritrovi con IP che poi si sballano.
  4. 1 punto
    Simone

    Editor Completo Death Rally

    Ciao a tutti Ecco a voi la nuova versione 0.5! Come si usa : Estrai il contenuto del file zip per installare l'editor. Al primo avvio dell'editor, viene chiesta la cartella dove si trova il gioco. Editor partite: Scegli File/Conferma : carica la partita scelta Aggiorna : Legge il file dal gioco ed aggiorna il database dell'editor Per modificare la partita, scegli il pilota di cui modificare i dettagli (premendo dettagli) e poi Conferma Dati Pilota (pulsante bianco). Per salvare la partita (sovrascrive il file nel gioco!) modifica eventualmente i dati generali del salvataggio e premi Salva Partita. Gestione Archivio BPA : ci sono aggiornamenti rispetto alla versione precedente Conferma per scegliere il file BPA Estrai TUTTE le immagini di default del gioco! (pulsante giallo) : si spiega da solo Estrai File per estrarre il file dall'archivio così com'è Per i file BPK, estrai BPK decodifica il BPK, Estrai immagine decodifica il bpk e scrive immagini bmp e rix. @somo Hi! Here is the new version 0.5! How to use : Extract the contents of the zip file to install the editor. When the editor is first started, the folder where the game is located is requested. Savegame editor: Choose File / Confirm: load the chosen savegame Update: Read the file from the game and update the editor database To change the savegame, choose the driver whose details you want to edit (press details button) and then Confirm Driver Data (white button). To save the game (overwrites the file in the game!) Modify (if needed) the general data of the savegame and press Save Game. Manage BPA Archive : there are updates in this version Confirm to select the BPA file Extract ALL game images! (yellow button): it is self-explanatory Extract File to extract the file from the archive as it is. For BPK files, extract BPK to decrypt the BPK, extract image decrypts the bpk, and then writes bmp and rix images.
  5. 1 punto
    Indiana

    [PC] Dex

    Ottima recensione
  6. 1 punto
    Toelupe

    [PC] Dex

  7. 1 punto
    Yjear

    Amplificatore DIY ANAVIEW AMS0100

    Come già anticipato, nel altro topic, ero alla ricerca di qualche scheda audio con un buon dac per pilotare le mie wharfedale 10.1 che ho spostato dal salotto alla postazione pc. Non avendo spazio per amplificatori grossi e non avendo voglia di pagare sempre un qualcosa già di pronto mi sono messo alla ricerca di qualche modulo DIY da assemblarlo e personalizzarlo in autonomia ma rimaneva sempre la problematica della scheda audio del pc finchè non mi consigliarono un dac esterno autoalimentato via usb, molto compatto ma molto valido ed il modulo ams0100 che ne parlavano benissimo sia di chi li ha costruiti e provati sia in forum di progetti diy e paragonati ad ampli di fasce piu alte...dovevo assolutamente provare e rientravo nel budget prestabilito. Piccola parentesi. Cercavo una scheda audio integrata con uscite 5.1 per le cuffie e due uscite rca per il finale che avrei costruito. Stavo puntando alla scheda asus essence stx II, gran scheda e gran qualità peccato per scoprire che il supporto ufficiale è fermo da anni e per farla andare come si deve dovevo installare driver moddati di terzi...con una spesa del genere non me la sentivo di prendere qualcosa gia di "morto" e poi non avrebbe senso in quanto gia la scheda audio possedeva un dac all'interno e moduli AOP intercambiabili e la stessa cosa valeva per i primi progetti diy che i moduli che trovavi in siti diy di audiofilia integravano altrettanto dac validi ma che senso ha avere dac sulla scheda audio per entrare in un altro dac? elaborazione del segnale inutile e magari peggiore resa acustica. Ecco che mi consigliarono un dac esterno, un audioengine D1...preso subito in promozione amazon warehouse a 80€ invece dei 170...arrivato nuovo sigillato. Pur facendo parte della categoria entry level è basato su un dac AK4396 low jitter THD <0.0025% e strimma audio digitale 24bit/192kHz in ottico e 24bit/92kHz via usb con amplificatore cuffie, peccato per il jack da 3.5 invece della solita banana, OPA2134. il modulo anaview è l'AMS0100, poi cè anche il fratellone maggiore, l'AMS1000. Differenza fra i due è che il maggiore scende fino a 2ohm con potenza rms 700watt per canale...tanta roba e fin troppo per il mio impiego e quindi ho optato per il fratellino piccolino che eroga ben, valori sotto dichiarati, 50w RMS per canale in 4ohm THD 0.05%. Le wharfedale hanno impedenza 6ohm quindi l'ampli avrebbe erogato meno watt, meno stress e miglior controllo. Ho letto pareri molto validi a tal punto da paragonarli a moduli molto piu costosi e vengono impiegati da vari brand per costruzione di finali anche in multicanale. Effettivamente, come spiegavano, se si guardano i grafici del datasheet hanno una curva completamente flat e gran controllo sui bassi. perfetto...quello che cercavo un suono flat senza enfatizzare bassi o alti. Pretendevo un suono più naturale possibile per poter allenare l'orecchio in fase di autoapprendimento per suonare la chitarra. Bon procedo con l'ordine da due siti diversi, fatto di fretta e notte tardi ho sbagliato con alcuni componenti ma mi sono arrangiato tranne per il tasto on off che ho ripreso un altro in quanto il primo tasto acquistato era un semplice switch e non interruttore. Carrello: Modulo Ams 0100+kit cavi di serie 172.80 spedito tasto on off (errato) 4.90 case in alluminio satinato galaxy gx147 25.90 RCA er-103 red/white x2 9.80 binding pots coppia x2 red/black 15.00 fusibile 1A 250v 0.40 il tutto aggiungendo la spedizione di euro 13.80 dalla francia è costato 233.78euro...aggiungiamo un altro fusibile in quanto il primo l'ho bruciato per aver collegato due fili errati sono altri 40cent. ovviamente presa iec, dadi e viti m3 e attrezzatura per forare, limare ecc li avevo già in casa quindi non fanno parte del costo per la costruzione.iniziamo con i lavori...ci son voluti giorni che dedicavo poco tempo ed ho avuto difficoltà con un foro che me lo son fatto fare da mio babbo in quanto non arrivavo, con le mie punte, a quella grandezza di diametro. Bon...lavoro finito son rimasto molto contento. il case è veramente bello ed elgante. è venuto molto compatto come mi piaceva e mi serviva. La costruzione è stata semplice, ho preso le misure disegnato e iniziato a lavorare. anche la fase di saldatura non è stata complicata anche se ho commesso un errore fatale (e mi vergogno a dirlo) nel collegare l'interruttore con la presa iec e sezione di alimentazione dell'ampli in quanto avevo creato un loop sulla 220v che ha bruciato il fusibile installato da me, su consigli degli altri utenti, e non il fusibile del modulo il quale è saldato smd...mi ha risparmiato tanta fatica. Il collegamento è semplice. la presa iec ha 3 pin. due per la tensione ed uno di massa. la massa va collegata al telaio, il primo pin di alimentazione va direttamente al modulo anaview e il secondo pin va sull'interrutore pin C ed esco dal pin NO per andare nel secondo pin di alimentazione del modulo (connettore 1) (breve parentesi, l'interrure ha un led che lavora a 12v con due pin dedicati, il positivo e negativo. gli altri 3 pin sono C per entrata alimentazione comune, pin NO per circuito normalmente aperto e NC per normalmente chiuso...a noi ci serve il pin NO in quanto a tasto non cliccato il circuito deve essere APERTO per staccare l'alimentazione, quindi essere off). Nel connettore 2 del modulo troviamo 17 pin o cavi. I primi 6pin, dal datasheet, servono per gli input rca, canale SX e DX. gli altri pin non vengono utilizzati ma l'uscita di alimentazione secondaria dal modulo si , pin 15 16, per il led del tasto on off. piccolo avvertimento. il modulo eroga 14v mentre il led del tasto lavora a 12v quindi sul positivo del pin sul 'interrutore va installata una resistenza da 220ohm per ridurre la tensione da 14v a 12v altrimenti ciao ciao led. i cavi di potenza, connettore del modulo 3 e 4 , hanno fili a coppia, rosso e nero, rispettivamente per il canale SX e canale DX. saldati anche quelli ai binding pots errati (troppi lunghi per il mio case ma ho fatto il furbo invertendo un gommino cosi ho guadagnato millimetri preziosi). qui il link di alcune foto è del risultato finale: click L'ascolto è ancora in fase di test per capire bene come si comporta e non essere influenzato da qualche effetto simil placebo e poi sto ancora rimediando cd originali o audio in flac (qui si dovrebbe aprire un topic di consiglio per siti in streaming o download anche a pagamento) in quanto gli mp3 sono un brutto ricordo. Che dire..il piccolino col dac si comporta in maniera strabiliante...ho sparato qualche canzone veloce. i bassi sono al loro posto, medio alti purissimi, scena sonora abbastanza aperta e grazie alle casse wharfedale, tipico timbro caldo inglese, regalano sensazioni strabilianti...tipo adele ti sembra di cantare davanti a te. già con la rotellina del volume a meno della metà si ha tanta potenza di ascolto ma è ancora in fase di rodaggio quindi non alzo troppo il volume per capire il suo limite o il limite delle mie casse che ci sono rimasto in quanto non credevo che dei piccoli midwoofer da 13" potevano regalare certi tipi di frequenze da far tremare tutto...merito anche della buona costruzione della cassa anche in reflex. confermo il suono molto flat e non enfatizza nulla...se la canzone nasce con i bassi ti regala bassi presenti, asciutti e non gonfi. Attendo solo che amazon mi consegni i cavi rca nuovi e il cavo ottico in quanto sto utilizzando dei cavi che ho cambiato quando effettuai un upgrade audio anche in auto. Insomma, ne vale pena? assolutamente si...lo rifarei altre 1000volte! Buon ascolto e buon weekend
  8. 1 punto
    Simone

    Mondiali 2018

    Situazione iniziale : Iran 3 (1-0) , Spagna 1 (3-3) Iran - Spagna = 0-1 (54' D.Costa) Vince la Spagna, buona partita degli iraniani. Nel primo tempo manovra più la Spagna, 3' di recupero, nessun gol. Nel secondo tempo gioca meglio l'Iran con la Spagna al di sotto delle sue possibilità. Gol spagnolo su azione respinta e rimpallo che finisce in rete. Da qui l'Iran prova a pareggiarla in tutti i modi e si vede anche annullare un gol dal VAR, al termine di un'azione che era tipo la terza occasione in pochi minuti, sembra averne più della Spagna e meriterebbe il pareggio, ma dopo 4' di recupero passati per la maggior parte in attacco da parte degli asiatici, finisce così in un girone ancora aperto! Situazione Gruppo B Portogallo e Spagna 4 (4-3) , Iran 3 (1-1) , Marocco 0 (0-2) Ultima giornata del Gruppo B : Spagna-Marocco ed Iran- Portogallo Combinazioni di risultati: a parte il Marocco già eliminato, le altre possono tutte arrivare prime, seconde o terze ed essere eliminate! Portogallo : passa se vince o pareggia, come prima se fa meglio della Spagna come differenza reti, seconda negli altri casi. Inoltre può passare come seconda se perde e la Spagna perde peggio, eliminato solo se perde e la Spagna non perde o perde meno peggio (il primo criterio è la differenza reti generale) Spagna : passa se vince o pareggia , come prima se fa meglio del Portogallo come differenza reti, seconda negli altri casi. Inoltre può passare come seconda se perde e il Portogallo perde peggio, eliminato solo se perde e il Portogallo non perde o perde meno peggio (il primo criterio è la differenza reti generale) (Potevo mettere insieme Portogallo e Spagna, essendo nella stessa situazione ma devo fare una distinzione) Nel caso in cui però la situazione di Portogallo e Spagna rimanesse identica tra di loro, si dovrebbero esaminare i criteri di classificazione in caso di parimerito che sono, nell'ordine : Differenza reti generale Maggior numero di gol segnati Se c'è ancora parità i seguenti criteri sono fra le sole squadre in parità : Classifica avulsa (quindi se le squadre a pari sono 2, incontro diretto) Differenza reti negli incontri diretti Maggior numero di gol negli incontri diretti Classifica Fair Play (cioè cartellini) Sorteggio Con alcune combinazioni di risultati questo stabilirebbe semplicemente l'ordine primo/secondo nel confronto iberico, ma in altre combinazioni potrebbe decretare chi arriva secondo e chi viene eliminato/a come terzo! Iran : passa sicuramente se vince, come prima se la Spagna non vince, altrimenti seconda. Può passare anche come seconda con un pareggio ed una sconfitta spagnola (ergo, primi sarebbero i portoghesi in tal caso) con miglior differenza reti rispetto alla Spagna (tradotto, la Spagna dovrebbe perdere con almeno 2 gol di scarto, o con 1 gol di scarto e gli iraniani pareggiare da 4-4 in su) oppure eccetera i criteri sono qui sopra . Sicuramente eliminati, in quanto attualmente terzi, se perdono. Domani Gruppo C, ore 14, Danimarca-Australia, ore 17 Francia-Perù ,poi Gruppo D, ore 20, Argentina-Croazia!
  9. 1 punto
    Brujah

    OC Z87 e dissi low profile

    Anni fa mi misi alla ricerca di dissipatori top-down non per forza low-profile e alla fine, isolando bene i "brand", mi vennero fuori: - Noctua - CoolerMaster - Schythe Non cito i modelli perché da 4-5 anni fa ad oggi, avranno sicuramente aggiornato l'intero catalogo. Tuttavia io ad oggi se volessi un top-down per raffreddare bene ma veramente bene un i5, prenderei in considerazione il Noctua NH-L9x65. Costa perché costa, ma è l'unico a cui affiderei un i5 o simili. Ventola da 92 si ma Noctua e radiatore alto il giusto con heatpipe.
×
×
  • Crea Nuovo...